Consorzio Sol.Co

 

Consorzio Provinciale Sol.Co.

Il progetto "Lavorare vale la pena"

Comunicato stampa: le aziende varesine incontrano i detenuti del Miogni

Dati generali sul Consorzio

 

Il Consorzio Provinciale Sol.Co. Varese Cooperativa Sociale a r.l. è un consorzio di cooperative sociali fondato nel 1991.

 

Attualmente sono socie del Consorzio 15 Cooperative Sociali del territorio provinciale, cui devono aggiungersi altre 2 cooperative in domanda di pre-adesione.

Tra le cooperative socie, 5 sono di tipo A, ovvero cooperative che, secondo la definizione della Legge 381/91, "gestiscono servizi socio-sanitari ed educativi"; più precisamente, le 5 cooperative consortili offrono alla comunità una serie estremamente differenziata di servizi alla persona, dall’assistenza per portatori di handicap e anziani agli interventi domiciliari per persone in condizioni di disagio e minori, dalla gestione di centri diurni destinati a tutte le tipologie di svantaggio agli interventi di educativa di strada per minori a rischio di emarginazione, alla mediazione culturale per cittadini stranieri presenti sul territorio.

Le 10 cooperative socie di tipo B, che in base alla medesima normativa risultano "finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate", operano in settori economici estremamente diversificati, tra cui possiamo qui ricordare la cura e la manutenzione del verde, l’attività di pulizia presso Enti pubblici e soggetti privati, i laboratori di produzione, l’espletamento di servizi nel campo informatico.

Il Consorzio Sol.Co. Varese risulta da tempo integrato nella rete delle principali organizzazioni della cooperazione sociale operative a livello nazionale, regionale e provinciale; in particolare, il consorzio aderisce a Confcooperative Nazionale, settore Federsolidarietà, e al Consorzio Nazionale Cooperative Sociali Gino Mattarelli CGM di Brescia. Inoltre, i Delegati del Consorzio presiedono abitualmente agli incontri del Polo Lombardo, tavolo di lavoro di tutti i Consorzi della Lombardia per l’elaborazione e lo sviluppo di progettazioni a livello regionale.

Modalità dell’organizzazione di impresa sociale del Consorzio

 

L’organizzazione dell’impresa sociale del Consorzio risulta ad oggi così delineata: i Soci, cioè le Cooperative, durante l’Assemblea Soci, svolta almeno a cadenza annuale, sono deputati a delineare le strategie d’intervento dell’anno in corso e, ogni 3 anni, a nominare il Consiglio di Amministrazione; quest’ultimo, a sua volta, elegge le cariche sociali del Presidente e del Vice Presidente.

In sede di Consiglio di Amministrazione, che si riunisce a cadenza almeno mensile, viene definito l’organigramma, vengono indicati i settori d’intervento, con i relativi obiettivi e mandati, e, in termini più generali, viene valutata e approvata formalmente l’azione svolta dai settori operativi del Consorzio.

Proprio sul piano operativo, all’interno del Consorzio si distinguono 3 aree d’intervento:

 

1. Area Attività e Sviluppo

2. Area Sociale

3. Area Progettazione, Formazione, Comunicazione

 

Ogni area fa riferimento a un Responsabile, dipendente del Consorzio: il Responsabile d’Area deve seguire i mandati organizzativi formulati dal CdA e deve a sua volta svolgere un’attività di gestione del proprio settore e di supervisione del lavoro degli operatori in esso impiegati. Periodicamente i Responsabili d’Area si incontrano in Staff e, sotto la guida di un Coordinatore, verificano l’andamento dei progetti in atto, per individuare possibili integrazioni tra i diversi settori e, se necessario, ridefinire i piani d’intervento e le fasi realizzative.

 

Esperienze lavorative rilevanti

 

Il Consorzio nasce fondamentalmente come organismo di rappresentanza di alcune cooperative sociali della provincia di Varese. Nel corso della sua ormai più che decennale attività, si è andato strutturando come vero e proprio centro erogatore di servizi, in grado di rispondere non solo alle richieste delle associate, ma anche ai bisogni espressi dalla comunità locale.

In particolare, negli ultimi anni di attività il Consorzio si è proposto come interlocutore di Enti Pubblici e soggetti privati, attraverso l’elaborazione di progetti di intervento sociale sul territorio provinciale e la gestione centralizzata di attività produttive e di servizi alla persona svolti dalle cooperative associate

Offriamo un elenco riassuntivo delle principali collaborazioni attuate dal Consorzio nell’ultimo periodo, specificando la relativa tipologia di intervento:

 

A.S.L. di Varese Progetto POIS (reinserimento sociale)

A.S.L. di Varese Progetto SMILE (inserimento lavorativo)

Casa Circondariale di Busto Progetto di mediazione culturale

Casa Circondariale di Varese Progetto di inserimento lavorativo

Comune di Angera Servizi Educativi

Comune di Angera Servizio A.S.A.

Comune di Casale Litta Servizi Educativi

Comune di Castronno Servizi Educativi

Comune di Castronno Servizio A.S.A.

Comune di Varese Gestione Parcheggio

Comune di Varese Pulizie

Comune di Varese Ufficio N.I.L. (Nucleo Inserimento Lavorativo)

Comunità Montana Valceresio Trasporto Disabili

Ediluce Servizi Informatici

Provincia di Varese Organizz. Giornata Naz. Adolescenza

Provincia di Varese Isola Formativa (inserimento lavorativo)

Provincia di Varese Pulizie

Whirlpool Europe s.r.l. Manutenzione del Verde

 

Professionalità

 

Grazie alla crescita avviata negli ultimi tre anni, oggi il Consorzio può contare su 9 dipendenti interni. Alcuni operatori provenienti dalle Cooperative Socie possiedono una generica competenza nel campo della cooperazione sociale ed hanno progressivamente acquisito titoli ed esperienze professionali adeguati al loro ruolo; gli altri operatori del consorzio sono stati selezionati in base alle competenze tecniche specifiche per i diversi settori di impiego.

Inoltre, i Responsabili d’Area, cui spetta un’attività di coordinamento sul piano operativo, in base alle direttive del CdA del Consorzio sono chiamati a mantenere un costante aggiornamento delle proprie competenze, attraverso la partecipazione ad attività formative, convegni e tavoli di lavoro del rispettivo settore di intervento.

In tal modo, alle figure professionali di carattere "sociale" (operatori della mediazione, educatori professionali), si affiancano all’interno della realtà consortile figure tecniche esperte nel campo dell’amministrazione, della progettazione, della gestione dei servizi e della comunicazione: i momenti di confronto tra i diversi settori (Staff) permettono un proficuo scambio di informazioni e competenze, per giungere all’elaborazione di interventi e progetti che rispondano nel modo migliore alle esigenze espresse dal territorio.

In questo quadro non deve essere infine dimenticato il ruolo chiave svolto dal piano "politico" del Consorzio (CdA, Assemblea Soci) nell’integrazione delle attività consortili con potenziali collaboratori esterni al Sol.Co.: i contatti avviati e incrementati in questi anni con Enti pubblici, soggetti imprenditoriali privati, altre organizzazioni del Terzo Settore permettono in molti casi di ampliare la base di intervento dei singoli progetti, coinvolgendo nuove realtà e rispondendo ai bisogni di un maggior numero di fruitori del servizio.

 

Settori operativi

 

Come anticipato, nell’attività consortile vengono distinti 3 aree operative principali, di cui qui ricordiamo i principali servizi e progetti in atto:

 

Area Attività e Sviluppo

 

Segreteria: supporto alla rete della cooperazione sociale

General Contractor: coordinamento e supervisione di contratti, gare di appalto e nuove convenzioni

Servizi alle cooperative: consulenze specifiche e generali per rispondere alle esigenze delle Cooperative

Nuove progettazioni: studi di fattibilità, processi di spin-off e know-out

Gestione Obiettori di Coscienza

 

Area Sociale

 

Progetto Smile in collaborazione con l’A.S.L. di Varese (reinserimento lavorativo)

Progetto Pois in collaborazione con l’A.S.L. di Varese (reinserimento sociale)

Progetto di mediazione culturale con la Casa Circondariale di Busto Arsizio

Progetto di reinserimento lavorativo con la Casa Circondariale di Varese

Ufficio N.I.L. (Nucleo Inserimento Lavorativo) in collaborazione con il Comune di Varese

Progetto Isola Formativa in collaborazione con l‘Ufficio Collocamento Mirato della Provincia di Varese

Progetto EQUAL: Luoghi della Qualità Sociale in partnership con Provincia di Varese e A.S.L. di Varese

Servizi alle Cooperative: operatori della mediazione per la gestione di inserimenti lavorativi

Nuove progettazioni: rilevazione dei bisogni, studi di fattibilità, realizzazione

 

Area Progettazione, Formazione, Comunicazione

 

Ufficio Progetti: raccolta delle possibilità di Finanziamento, coordinamento delle richieste e supporto alla progettazione

Ufficio Comunicazione: azioni di marketing, stesura di relazioni periodiche, ufficio stampa

Ufficio Formazione e Qualità: raccolta dei bisogni, organizzazione degli eventi formativi, attività di formazione permanente

 

Precedente Home Su Successiva